domenica 28 aprile 2019

Napoli, 28/04/2019

Invito tutti quelli che sono sensibili a VERE minacce, non un cambiamento climatico che non è stato mai provato, e soprattutto, che non è stato mai provato come conseguenza del correlato INESISTENTE tra un gas NATURALE come la CO2 e l’INQUINAMENTO (questo, sì, REALE) causato anche da SCIE CHIMICHE e PRODUZIONE LINEARE (cioè quella che consuma in modo indiscriminato e crescente le risorse naturali, senza un vero RICICLO dei rifiuti).

Coordinamento No Obbligo Vaccinale Campania. 

Vi prego di esserci per la prima assemblea operativa il giorno Martedi 30.4.2019 alle 20.30 presso mr Pepper  - Viale degli Abeti, 57, 80013 Casalnuovo di Napoli NA
https://maps.app.goo.gl/SEPBk
 
Potete inserire nella chat operativa chiunque vogliate con questo link
https://chat.whatsapp.com/LCEVxNz6oY2DOrL9Xq5OqH

Si pregano alcune categorie di personaggi squallidi come:
·       gli INGNORANTI PERVICACI (cioè quelli che NON vogliono capire),
·       i TROLL (disturbatori volontari, anche a pagamento, a favore del satanico sistema anglo-assassino delle sanguinarie èlite comopolite apolidi sioniste),
·       gli OTTIMISTI ad OLTRANZA (cioè quelli che pensano che questo sia il miglior mondo possibile, mentre i PESSIMISTI hanno paura che sia vero),
·       i DEBOLI che non credono che si possa cambiare qualcosa,
·       i PERDITEMPO in generale

di NON INTERVENIRE: saranno ignorati e, se violenti, allontanati.
mercoledì 24 aprile 2019

Napoli, 24/04/2019

…Infatti il grande social FaceBook mi blocca dopo pochi tentativi di ripostarlo. Il messaggio è molto semplice:

Per far crollare il sistema è sufficiente far giungere al 60% il LEGITTIMO VOTO di PROTESTA. Al seguente link trovi delle semplici istruzioni per farlo.



inoltre sul link seguente:


si trova un simpatico video in cui si recita dal vivo un incontro tra l’elettore protestatario ed un presidente di seggio pessimamente predisposto.

 
Qualcuno dirà: “ma è stato fatto per le elezioni dell’anno passato!” ed io rispondo: “Funziona ancora ma non è stato sufficientemente adottato”. Certo se ti piace come hanno ridotto il nostro Paese, oppure se sei un PDiota o PDLiota o Legaiolo o M5stalle o altro elemento che si fida ANCORA di un gruppo di mentitori (non fa differenza, ce lo mettono in c... TUTTI) allora divertiti pure con matitina e fogliettino.
Ma, cortesemente, non atteggiarti con le arie di superiorità, sei fuori luogo!
domenica 7 aprile 2019

Napoli, 07/04/2019

Rendo noto che il giorno sabato 13 aprile 2019 alle ore 16:00, potremo incontrare Andrea Libero GIOIA, principale rappresentante dei Gilet Gialli Italiani, nella antica sede di NNI (Nazione Napolitana Indipendente). L’indirizzo di NNI è:

v. Ettore Giannini, 49 (adiacente v. Mastellone) Ponticelli-Barra, CAP 80147

L’ingresso è libero, ma per prenotazione vi preghiamo contattare i seguenti numeri:

331.805.42.84  oppure  347.634.42.15


gilet giallo

Andrea ci parlerà di un ampo ventaglio di temi che vanno dalla mancanza di sovranità monetaria alla dittatura vaccinale, dallo stato di sottomissione in cui versano parecchi paesi del mondo (compreso il nostro) alle guerre coloniali, dalla servità dei politici verso i banksters criminali e le multinazionali di ogni tipo fino al metodo per scardinare questo schifoso sistema, che non è votare ma, magari, il non voto.

A questo proposito riporto l’esternazione fatta da Giulio ANDREOTTI ad un personaggio rimasto anonimo.  Considerato che l’ironia non difettava ad Andreotti, non è difficile credere che questo racconto sia vero. Egli confidò:

Voi pensate che noi politici, il giorno delle elezioni ci mettiamo incollati davanti al televisore, come fate voi, per vedere chi vince e chi perde? A noi, non ce ne frega nulla, tanto il potere è uno solo. A noi interessano solo i dati di quanti non vanno a votare, quante schede bianche e quante annullate. Perché se il non voto arriva al 60%, per noi è finita! Significherebbe che il popolo ha sfiduciato tutto il sistema politico. I giudici non sarebbero più sotto scacco e farebbero immediatamente i processi per davvero. E finiremmo tutti in galera! Ma per fortuna nostra, voi questo non lo sapete e continuate a ripetere le frasette che vi mettiamo in bocca, come: se non vai a votare ti rimetti alla volontà degli altri che ci vanno”.

E rideva di gusto. L’interlocutore rispose:

Scusi, ma chi glielo garantisce che, quando esco di qua, non racconto ciò che lei mi ha appena detto?”

E Andreotti:

Lo faccia, lo faccia pure! La prenderanno per scemo!”  

Il presidente di NNI, Ciro BORRELLI, ospiterà a latere anche Francesco AMODEO, giornalista e autore del libro “La Matrix Europea” il cui lungo sottotitolo spiega lo spirito del documentatissimo ed inoppugnabile testo (“Organizzazioni elitarie hanno dichiarato guerra ai popoli ed alle democrazie.  L’Unione Europea è il loro quartier generale e l’euro la loro arma. Il piano di conquista del Bilderberg in Italia.“)

La Matrix europea”, Francesco AMODEO

AlexFocus

Napoli, 07/04/2019

Molti non conoscono la reale situazione del nostro Paese che è schiacciato da una serie di massi enormi, il primo dei quali è una moneta a DEBITO, l’EURO, che il cittadino triceve, come stipendio o pensione, viene “prestata” dai banchieri al popolo (sotto forma di cessione di TITOLI di STATO), in modo tale che, dopo un certo numro di giorni, settimane, mesi, anni il povero cittadino è costretto a restituire (con tasse incredibilmente alte, con riduzione di servizi e, poi, con la perdita delle proprietà) il capitale che ha ricevuto e gli interessi che sono maturati. Interessi che NON sono mai stati stampati quindi risultano IMPAGABILI, anche se una persona avesse risparmiato TUTTO il capitale che ha guadagnato.

Un sistema del genere si configura come una vera e propria TRUFFA, i cui complici sono tutti quelli che l’accettano più o meno consapevolmente, ma i peggiori sono quelli che, nel governo del cosiddetto cambiamento, NON hanno fatto NULLA per cambiare questo stato di cose, nemmeno proponendo un refenrendum per l’uscita dal sistema capestro dell’euro e dalla dittatura della UE, come affermavano decisamente prima delle elezioni politiche del 4 marzo 2018. E nulla si dice più dei vaccini avvelenati imposti come sperimentazione in Italia, delle scie chimiche che avvelenano i nostri cieli (ma anche le acque e la terra) e che sono oggetto di ben 17 interrogazioni parlamentari (le quali giacciono inascoltate ed non discusse dai politici che mangiano con molti dei nostri soldi), dei sistemi HAARP e MUOS che sono in grado di creare degli sconvolgimenti climatici / psichici / tellurici …

Pertanto, nell’ambito di una serie di azioni di contrasto al vigente sistema dittatoriale, il giorno 29/03/2019 ho depositato il progetto BAR (Buono comunale di Agevolazione Reddituale), creato da Nicola Arena e dall’avv. Sergio Basile (fondatori dell’associazione non a scopo di lucro SDG-Sete di Giustizia), all’ufficio di Archiviazione del Comune di Napoli con triplice protocollo:
n. 2019/0292768 per il sindaco, dr. Luigi de Magistris;
poi n. 2019/0292780 alla c/a del l’assessore al Bilancio, Panini;
infine n. 2019/0292853 per la Commissione Attività Produttive del Consiglio Generale.


Foto AlexFocus davanti al Comune di NA


Ecco più da vicino la ricevuta

Foto ricevuta protocollo

Una faticata che è valsa la pena di fare per i bersagli mirati che ha raggiunto. Ora sono orgogliosamente a fianco dei combattenti per una società più giusta e sento di aver un pò ricambiato gli sforzi degli auritiani, tesi all’incremento della consapevolezza su qesto tema, misconosiuto dai servi di regime che ci imboniscono dagli spalti dei media principali, in mano ai camerieri dei banchieri.

Chi desidera maggiori dettagli su questa operazione, sullo spirito dei partecipanti e, magari desidera dare il proprio contributo, fornisco i riferimenti da cui attingere notisie:


Direttamente dal dr. Nicola Arena:
Nico Arena
Associazione Sete di Giustizia, http://www.setedigiustizia.com/
PROGETTO BAR ITALIA
Telefono cellulare: 3737655373

E, di seguito, il simbolo grafico del BAR
  

Alex Focus

Post più popolari

Blog Archive

Lettori fissi

Powered by Blogger.