martedì 17 aprile 2012

Napoli, 17/04/2012

Ecco un altro numero. Come al solito ci sono riferimenti alla “cabala”, alle religioni e quelli generali.
Come ha già ricordato in precedenza, questa serie in italiano si ispira alle pagine del sito http://pages.globetrotter.net/sdesr/nu1.htm (ora non più attivo). E poichè tutto è perfettibile cioè si può migliorare, prego chi abbia delle osservazioni di segnalarle nei commenti oppure alla mia email: alexfocus@alice.it , ringraziando in anticipo coloro che mi aiuteranno.

Proprietà del numero 13



Simbolismo

·         Numero che pulisce e purifica.
·         Il numero 13 porta la prova, la sofferenza e la morte. Simboleggia la morte per la materia o per sé e la nascita per lo spirito: il passaggio su un livello più alto di esistenza.
·         Per il superstizioso, questo numero porta la fortuna cattiva o la sfortuna.
·         Per il cabalista il numero 13 è il significato del Serpente, il dragone, Satana ed l'assassino. Ma è anche, per i Cristiani, il numero rappresentativo della Vergine Maria, lei la cui missione è schiacciare la testa di Satana.
·         Numero in relazione con la croce ed anche con la famiglia, poiché per riduzione otteniamo quattro: 1+ 3= 4.
·         E l'elemento di troppo, quello che fa passare da un ciclo a un altro con ciò che questo cambio implica di ansie per l'arrivo di un nuovo ciclo ignoto.
·         Rappresenta l'amore eterno illustrato da Giacobbe e dai suoi dodici figli, da Gesù-Cristo e dai suoi dodici apostoli.


Se consideriamo il 13 come una ruota a 12 raggi, questo equivale a dire 12 unità intorno ad un centro, esso dà beneficio. Se lo prendiamo come numero primario, è malefico. E specialmente malefico quando siamo a tavola e quando uno crede al suo potere. Ma, come ha osservato giudiziosamente Grimod [nome completo Alexandre Balthazar Laurente Grimod de la Reynière]:  "Il numero di 13 persone a tavola sarebbe da temere nel caso che ci fosse cibo solo per dodici."

·         Se rappresentiamo 12 sotto forma dello Zodiaco, 13= 12+1 è il numero del ritorno eterno. La 13-esima ora è anche la prima, giusto come la 25-esima o la 37-esima.
·         Secondo R. Allendy, questo numero "rappresenta un principio di attività 3 esercita nell'Unità di un tutto 10 che lo contiene e che gli fa produrre solo uno ciclo di  rinnovamento perpetuamente identico (1+ 3= 4). O è il meccanismo della sua organizzazione che sottopone l'Universo ad un moto permanente di oscillazioni e che lo conduce a specializzarsi in natura."
·         L'immagine della creatura inginocchiata avanti al Trono di Dio, la Santa Trinità (Padre, Figlio e Spirito Santo), è simboleggiata dal numero 13: il 1 davanti al 3.


E "la manifestazione del buono o cattivo potere di generazione", secondo René Adolphe Schwaller.

·         Numero che rappresenta il Figlio di Dio, secondo Abellio.
·         Il tredicesimo mistero dei Tarocchi non ha un nome. Denota  l'incertezza, l'esitazione, l’instabilità o di nuovo una trasformazione, la fine di qualche cosa (la morte) ed un rinnovamento, una rottura, che è come dire un cambio molto importante.

Bibbia

·         I tredici ospiti all’Ultima cena di Cristo.
·         Al capitolo tredici del Vangelo di San Giovanni, durante la sua Ultima cena con i suoi discepoli, Gesù dichiara che uno di essi lo tradirà. E dopo l'annuncio del tradimento di Giuda, Gesù profetizza il rifiuto del Pietro [“Prima che il gallo canti mi rinnegherai tre volte”, n.d.t.].
·         Il tredicesimo capitolo della Rivelazione è riservato all'Anticristo ed alla Bestia.
·         Nel 13-esimo salmo è scritto:  "Lo sciocco ha detto nel suo cuore, Non c’è alcun Dio".
·         Il mistero delle Sette Chiese della Rivelazione presenta il vincitore di 13 ricompensa in totale.
·         I tredici figli di Davide che nacquero quando egli era a Gerusalemme.  (1 Ch 3,5-9)
·         E’ il tredicesimo giorno del dodicesimo mese, chiamato Adar, che le persone celebrano la vittoria di Giuda Maccabeo sull'esercito di Nicanor a Adasa.  (1 M 7,43-49)
·         Una decreto di sterminio degli ebrei fu decisa da Haman durante una convocazione indirizzata agli scrivani il tredicesimo giorno del primo mese.  (Est 3,12)

Generale

·         L'apostolo Giacomo detto il Minore diresse la Chiesa di Gerusalemme per tredici anni.
·         I tredici titoli ecclesiastici della gerarchia sacerdotale della Chiesa Romana.
·         Il padre di Giobbe aveva tredici figli, secondo le visioni di Anna-Catherine Emmerick.
·         La celebrazione dell'Epifania [dal greco “manifestazione, apparizione, venuta, presenza divina”] ha luogo il tredicesimo giorno dopo la natività del Signore. Il numero 13 è chiamato teofanico per questa ragione.
·         Spesso troviamo il numero tredici associato con la Benedetta Vergine Maria. La sua Assunzione avvenne un venerdì 13, in agosto, alle 3 della sera, secondo le visioni di Maria Agreda.
·         Comunque, secondo le rivelazioni di Mary Jane Even nel 1994, la Vergine sarebbe morta il 13 agosto e sarebbe risuscitata due giorni più tardi, che equivale a dire il 15 agosto per ricevere, quindi, Corpo ed Anima nel Cielo. Inoltre, la prima e l’ultima apparizione della Vergine Maria a Fatima accaddero rispettivamente il 13 maggio ed il 13 ottobre del 1917 ed è il 13 luglio del 1917 che i figli di Fatima ebbero la loro visione dell'Inferno, mostrando così che il tredici è strettamente connesso alla sofferenza ed alla morte. Ancora oggi, alla fine del tempo, la Vergine appare a alcune veggenti e chiaroveggenti solo il 13 di ciascun mese. Il 13-esimo giorno del mese nella Cristianità sarebbe così particolarmente dedicato alla Vergine Maria. Inoltre diverse persone hanno ricevuto messaggi particolari che tendono a mostrarsi come nel caso del seguente messaggio. In uno dei messaggi dati a un'anima privilegiata di Quebec, Nostro Signore ha raccomandato che il 13 di ciascuno mese sia dedicato a sua Madre e stabilito in ciascuna famiglia.


In un altro messaggio dato dalla Vergine Maria a Sorella Lucia dos Santos di Fatima il primo maggio 1987 per la celebrazione del 70-esimo anniversario del giorno in cui Lei apparve a Fatima sul 13 maggio del 1917, le ha chiesto di celebrare il 13 di ciascuno mese con canzoni e con preghiere spirituali di riparazione e di espiazione.
·         Si ricordi anche che fu il 13 maggio 1981 che accadde l'attacco al Papa Giovanni-Paolo II, in San Pietro. Quello che l'ha salvato dalla morte è che ha girato la testa per guardare un'incisione di Nostra Signora di Fatima nello stesso momento in cui la palla dello sparatore è passata. La Francia, devota a Maria fin da Luigi XIII, le celebra con delle processioni.
·         Secondo le visioni di Maria Valtorta, durante la discesa del Spirito Santo sugli apostoli in preghiera nella stanza superiore (Cenacolo), il Fuoco del Spirito Santo, in forma di sfera molto brillante sopra la testa di Maria, si è diviso in 13 fiamme molto brillanti melodiose [? non capisco l’attributo sonoro, n.d.A.] per posarsi sui 12 apostoli e sulla Vergine Maria.
·         Il valore della lettera M di Mary, centro dell'alfabeto Latino, è 13. Similmente 13 parole compongono l’invocazione alla Vergine sulla Medaglia Miracolosa: Oh Maria, concepita senza peccato, prega per noi che siamo ricorsi a Te.
·         Per i credenti venerdì 13 (del mese di nisan) è il giorno in cui il Cristo è morto sulla Croce; è anche un venerdì 13, giorno messo sotto il segno di Venere, che Eva, tentata dal demone, fece mangiare una mela ad Adamo, ciò che comportò la loro espulsione dal Paradiso terrestre. Dio davvero riposò il settimo giorno della Creazione, primo sabato (Sabato degli ebrei, Venerdì per i musulmani) era questo giorno. La settimana seguente ci fu, perciò, un venerdì 13, giorno del peccato originale, finchè riscattati un altro venerdì 13, quello della morte del Cristo. Particolarmente la Pasqua ebraica era il 14 del mese di nisan, e la Crocifissione ha avuto luogo il giorno prima del Sabato di Pasqua, perciò un venerdì 13.
·         Nelle visioni di Maria Valtorta, Gesù parla delle tredici vene dell'umanità attraverso le quali sono distribuite le grazie divine, prima da Lui stesso, e poi dai Suoi 12 apostoli, scelti da Lui per rappresentare tutta l'umanità e, quindi, tutta l'umanità è rappresentata nei Suoi 12 apostoli.
·         Alcuni autori dicono che Gesù sarebbe nato in un anno con tredici mesi. Quando gli Ebrei hanno celebrato la loro prima Pasqua, hanno abbandonato il calendario solare egiziano e hanno adottato il calendario lunare. Così, per mantenere la corrispondenza tra il mese di Pescha ed l'inizio della primavera, hanno dovuto introdurre per i tre anni di seguito circa un tredicesimo mese all'anno.
·         Sulla Medaglia Miracolosa la M di Maria sormonta la Santa Croce di Cristo, e questo è stato associato al numero 13. E la lettera M è anche la 13-esima lettera dell'alfabeto [quello inglese, a 26 lettere, con J, K, W, X, Y, n.d.A.].
·         Il 13-esimo mistero glorioso del Santo Rosario si riferisce direttamente alla Pentecoste.
·         Secondo la Regola nell'Ordine del Santo Salvatore, donato dal Cristo a Santa Brigida di Svezia (che ha vissuto dal 1303 al 1373), nel convento, tredici preti devono cantare quotidianamente la messa e l'ufficio dell'anno ecclesiastico.

La Fede Ebraica afferma tredici articoli che sono chiamati dogmi fondamentali del Giudaismo. Sono stati formulati da Maimonide [o Moshe ben Maimon] e sono:
1.    Esistenza di Dio
2.    Unità e unicità di Dio
3.    Spiritualità ed incorporeità di Dio
4.    Eternità di Dio
5.    Adorazione riservata solo a Dio
6.    Onniscienza di Dio che conosce anche i pensieri degli individui
7.    Verità della Torah
8.    Preminenza di Mosè tra i profeti
9.    Legge di Dio data sul Monte Sinai e derivante dal Cielo
10.Immutabilità della Torah
11.Ricompensa del bene per gli Zaddiqim e punizione del male per i malvagi
12.Venuta del Messia

·         I Testimoni di Geova hanno 13 dottrine fondamentali, senza parlare delle loro regole interne.
1.      La bibbia è la parola ispirata di Geova
2.      Geova è il solo vero Dio
3.      Gesù-Cristo è l’unico figlio generato da Dio
4.      Satana è il "capo di questo mondo"
5.      Il Regno di Geova ed il Cristo sostituiranno tutti governi umani e saranno il solo governo di tutta l'umanità
6.      Dal 1914 viviamo il "tempo della fine"
7.      Un solo percorso conduce a Dio, tutte le altre religioni non sono approvate da Geova
8.      La morte è una conseguenza del peccato di Adamo
9.      Solo 144'000 andranno al cielo
10.  Gli altri vivranno eternamente sulla terra sotto il Regno di Geova
11.  Rispettano l'autorità di questo mondo, se ciò non impedisce i loro lavori
12.  Rifiutano il sangue: trasfusione ed alimenti
13.  Sia fatta la volontà di Geova
·        Il 13 è il numero di cieli per gli aztechi, ed i capelli del Vegliardo dei Giorni avevano tredici fibbie e la sua barba tredici stoppini. Il Messico antico divideva anche il tempo in cicli di 52 anni divisi in quattro periodi di tredici anni. Avevano anche una settimana di tredici giorni. Tredici erano anche, per gli aztechi, un numero temporale, che rappresentava il completamento della serie temporale.
·        La corda sacra dei Druidi ha tredici intervalli.
·        I tredici spiriti cattivi secondo la Cabala.
·        Il tredicesimo in un gruppo appare in antichità come il più potente ed il più sublime. Per esempio Ulisse, il tredicesimo di suo gruppo, scappa all’appetito divoratore dei Ciclopi.
·        Per i superstiziosi i venerdì 13 sono incubi reali: se quel giorno ci sono 13 ospiti alla tavola, ciò precede una morte nell'anno (essere 13 a tavola porterebbe sfortuna); vedere un gatto nero di venerdì 13 porta sfortuna; è preferibile non uscire quel giorno, ma nel caso opposto, se uno esce da una porta, è necessario entrare sempre dalla stessa porta. La superstizione di venerdì 13 si è ravvivata anche in questa era del computer a causa di alcuni virus introdotti nei sistemi di elaborazione che appaiono solo il giorno di venerdì 13. L’indovina, dall'altra parte, predice meglio il futuro di venerdì 13. In Francia, non appena c'è un venerdì 13 in calendario, la Lotteria Nazionale organizza un’emissione speciale perchè alcuni scelgono quello giorno per scommettere soldi. Ma per alcuni, meno creduloni e più propensi all'ottimismo, il numero 13 è un numero fortunato su quale sperano in un successo per ciò che fanno o per provare le loro opportunità. Per esempio, uno di questi riesce a convincere la Marina Militare Britannica a dissipare le paure dei marinai superstiziosi che hanno rifiutato andare su una nave di venerdì 13. E’ stato, infatti, deciso che avrebbero proceduto al varo di una nuova nave di venerdì 13. Questa nave è stata battezzata il “H. M. S. [Her/His Majesty’s Ship, n.d.A.] Venerdì”. Era controllata dal Capitano Friday e ha preso finalmente il mare un venerdì 13. Non si sono mai più visti la nave e l'equipaggio.
·        Per i Maya il tempo è diviso in diversi inizio dei cicli con la nascita di Venere. Ed il ciclo nel quale siamo sarebbe cominciato il 13 agosto, 3114 A.C. e finirebbe il 22 dicembre, 2012. Secondo loro, questa data corrisponde al quinto ed ultimo ciclo della Terra, quello che finirebbe con la distruzione del mondo [da questo punto di vista negli ultimi anni si è fatto un po’ di chiarezza: il 21 dicembre 2012 terminano tre calendari Maya, uno piccolo, uno medio e l’altro grande, ma non vi è una profezia di “apocalisse” bensì di “cambiamento di era”, n.d.A.].
·        Qualcuno dice che Filippo II, re dei Macedoni dal 356 al 336 avanti Cristo, ebbe la sfortuna, durante un corteo, di aggiungere la sua statua a quelli del dodici dei maggiori della mitologia greca. Fu assassinato poco tempo dopo mentre si preparava a combattere contro la Persia.
·        Numero in relazione con la luna: essa copre in media tredici gradi al giorno e ci sono tredici lunazioni all'anno.
·        La Creazione sarebbe divisa in tredici dimensioni e livelli: nella prima dimensione ci sono 13 livelli; nella seconda dimensione ci sono 12 livelli; nella terza dimensione ci sono 11 livelli. E così fino alla tredicesima dimensione, che è la dimensione del portale, che è la Dimensione del Cristo. E là, c'è un solo livello.
·        Il Sumeri usavano uno zodiaco che includeva 13 costellazioni e 26 stelle principali.
·        Lo scudo dell’antica divinità slava Prono era decorato con tredici punti bianchi.
·        Le tredici corde dell'arpa in Giappone.
·        I tredici cancelli del corpo umano della donna: 2 occhi, 2 orecchie, 2 narici, la bocca, 2 seni, l'ombelico, l'ano, l’uretra e la vagina.
·        Alcuni avanzano l’ipotesi che l'Universo creato sia governato da tredici costanti fondamentali della fisica che sono fra altro:
1.    la velocità della luce,
2.    le costanti di Planck,
3.    di Boltzmann e
4.    di Eddington,
5.    la carica del protone,
6.    la massa del protone e dell'elettrone a riposo,
7.    la costante di Faraday
8.    il raggio di Bohr
9.    la costante di Rydberg
10.il numero di Avogadro
11.l’accelerazione di gravità (a livello del mare [sul pianeta Terra])
12.etc.
Ma questo concetto è lontano dall'unanimità fra tutti i ricercatore e scienziati [vedi, ad esempio, http://it.wikipedia.org/wiki/Costante_fisica per un elenco più aggiornato].
·        In nessuno degli edifici americani più moderni c'è una 13-esima camera da letto ed un piano numero 13. Hanno assunto anche la pratica di escludere il numero 13 dalla numerazione in alcune strade. Nessun 13 anche per alcuni aerei di linea ed alla partenza delle corse automobilistiche.
·        Si era formata a Bordeaux, nel 19-esimo secolo, una società del 13. Questi allegroni hanno organizzato banchetti di venerdì in ciascuna settimana e hanno impegnato tutte le loro società di venerdì. La festa sociale è stata celebrata il 13-esimo venerdì di ciascun anno. Prima di sedere a tavola, non mai hanno omesso di versare la saliera.
·        Dal punto di vista storico ci sono stati:
a.        13 primitivi cantoni in Svizzera,
b.       13 Stati primitivo nei USA,
c.        13 Länder della Repubblica Federale tedesca.
·        La capsula Apollo-13 della NASA è il solo Apollo che non sia riuscito a sbarcare sulla Luna. Questa missione, quale è durata dal 11 al 17 aprile del 1970, era già a mezza strada dalla Luna quando avvenne un'esplosione in un serbatoio di ossigeno e si paralizzò una parte di strumenti. La capsula allora dovette ritornare sulla Terra più presto possibile.
·        La relazione tra il volume della Terra e quello del Sole è circa 13 volte una potenza di 10, cioè 1/ (13.01 x 10E5) per essere precisi.
·        Il mazzo di carte del poker include
a.        13 cuori,
b.       13 picche,
c.        13 quadri,
d.       13 fiori.
·        Peso dell'anima in once [non capisco?]
·        Anniversario di matrimonio: nozze di merletto.

Gematria

·         Fischer chiama tredici il fattore Geova poichè alcune parole della lingua Ebraica sono state ispirate dall'essenza di Geova il cui valore numerico è 26, cioè uguale a 2 x 13. Le parole seguenti hanno tutte un valore numerico (gematria in "N") il cui fattore comune è 13:
o         Moses (Mosè), 351= 27 x 13;
o         Giuseppe, 156= 12 x 13;
o         Isaac (Isacco), 208= 16 x 13;
o         Abraham (Abramo), 104= 8 x 13;
o         Torah, 611= 47 x 13;
o         Jacob (Giacobbe), 182= 14 x 13;
o         Israele, 546= 42 x 13;
o         Sinai, 130= 10 x 13;
o         mese, 312= 12 x 26= 12 x 2 x 13;
o         la divinità scritta in ebraico, [aleph], [he], [beth], [he], 1+5+2+5= 13.
Anche usando la gematria in "n," le parole seguenti hanno in comune il fattore 13:
o         Elohim scritto in ebraico, [aleph], [lamed], [he], [yod], [mem finale], 1+12+5+10+24= 52= 4 x 13;
o         Amen scritto in ebraico, [aleph], [mem], [nun finale], 1+13+25= 39= 3 x 13.
E anche il valore numerico della parola
o         "uno," [aleph], [heth], [daleth], 1+8+4= 13, ed
o         amore, [aleph], [he], [beth], [he], 1+5+2+5= 13, in ebraico; ed il valore numerico del nome di
o         Gesù in ebraico, [yod], [he], [waw], [shin], [ayin], è 10+5+6+300+70= 391, dà 13 per riduzione (cioè 3+9+1=13, n.d.t.).
Nella Bibbia di Ostervald, il Vecchio ed il Nuovo Testamento contano 1040 capitoli per un totale di 66 libri. E 1040= 80x13. In più, sempre nella Bibbia di Ostervald, il Vecchio Testamento conta 780 capitoli per un totale di 39 libri, e 780= 60 x 13.
·         Il numero 13 sarebbe, in un certo modo, in correlazione col nostro pianeta Terra che è chiamato in israelitico Eretz e che è scritto [aleph], [resh] e [tzade]. La lettera [tzade], messa alla fine di una parola, non ha come valore 90 ma 900. Il valore numerale dà, perciò, 1+200+900= 1'101. Questo numero, interpretato nella base matematica due (binario), è equivalente al numero 13 nella base decimale.
·         Il valore numerico della parola israelitica BEV, che significa “caos”, dà 13.

Ricorrenze

·        Il numero 13 è usato 28 volte nel VT e non è mai usato nel NT.
·        I numeri 17, 22 e 120'000 sono usati 13 volte nella Bibbia ed il numero 120 è usato 13 volte nel VT nella sua forma cardinale.
·        Nel Vangelo di San Giovanni, Gesù usa in tutto 13 paragoni o titoli per designare ciò che Lui è realmente:

1.      Sono il Pane (Jn 6,35 e 6,48 e 6,51)
2.      Sono la Luce (Jn 8,12 e 9,5)
3.      Sono il Cancello (Jn 10,7 e 10,9)
4.      Sono il Buon Pastore (Jn 10,11 e 10,14)
5.      Sono la Risurrezione (Jn 11,25)
6.      Sono la Via (Jn 14,6)
7.      Sono la Verità (Jn 14,6)
8.      Sono la Vita (Jn 14,6)
9.      Sono la Vite (Jn 15,5)
10.  Sono il Re (Jn 18,37 e 19,21)
11.  Sono Figlio di Dio (Jn 10,36)
12.  Sono nel Padre (Jn 14,10 e 14,11 e 14,20 e 17,8)
13.  Io sono (Jn 8,24 e 8,28 e 8,58 e 13,19)

·        La parola “stella” (o “stelle”) è usata 13 volte nel Corano.
·        Le parole “malattia”, “lacrima”, “dragone” ed il termine "Figlio di Dio" sono usate 13 volte nel NT.
·        Le parole “carnale” e “tradimento” sono usato 13 volte nella Bibbia.
·        Nella Bibbia 26 numeri (scritti nella loro forma cardinale, cioè a lettere, NON a cifre) sono multipli del 13.
Nel Nuovo Testamento 8 capitoli possiedono 13 versi in tutto. E sempre nel Nuovo Testamento, solo 13 numeri diversi sono uguali o maggiori di 2'000.

1 commenti:

Ciro Veneruso ha detto...

io sono un numero 13

Post più popolari

Blog Archive

Lettori fissi

Powered by Blogger.