martedì 20 settembre 2011

Napoli, 20/09/2011

C'è stata una lunga assenza ma non per cattiva volontà, vi sono alcune cose che bollono in pentola... ma torniamo a noi
Segue la serie di articoli numerologici. Vi sono riferimenti alla “cabala” cioè la matematica del mondo tradizionale, ma anche di tipo religioso allora ecco un altro numero, col suo elenco di caratteristiche. L’ispirazione di creare la serie in italiano mi venne trovando le pagine (inglesi) del sito http://pages.globetrotter.net/sdesr/nu1.htm (ora non c’è più) e costatando che c’erano anche siti italiani che si occupano di numeri ma come divinazione (che qui NON troverete).

Simbolismo

  • Rappresenta l'imperfezione, il peccato, il Male, secondo la Bibbia. Ma è anche il numero della prova, il lavoro ed il servitù nella legge Ebraica, che ha ordinato di lavorare durante sei giorni, di seminare la terra per sei anni e che uno schiavo serve il suo padrone per sei anni.
  • Numero del "uomo-animale," l'uomo "con una coda", che ancora ha le sue passioni, che è incosciente della propria divinità. Ma è considerato anche essere tanto piuttosto semplicemente il numero dell'uomo perchè è il sesto giorno che Dio ha creato la coppia umana (Gn 1,26).
  • Numero perfetto, secondo Thibaut De Langres. Il nostro Dio è stato concepito nel sesto giorno, è nato nella sesta età del mondo ed è stato crocifisso nel sesto giorno - l'ottava età corrispondente alla beatitudine alla quale seguirà la risurrezione dei corpi.
Origene
Euclide
  • Origene specifica che 6 è il simbolo della passione del Cristo che ha sofferto il sesto giorno.
  • Secondo Euclide, 6 è anche il primo numero perfetto perchè è uguale alla somma delle sue parti aliquote (i suoi divisori, escluso il numero stesso, cioè risulta 6 = 1 + 2 + 3). Lasciateci dire che gli altri quattro numeri perfetti che seguono sono 28, 496, 8128 e 33'550’336 infatti:
            28 = 1 + 2 + 3 + 4 + 5 + 6 + 7 + 14,
            496 = 1 + 2 + 4 + 8 + 16 + 31 + 62+ 124 + 248,
           8'128 = 1 + 2 + 4 + 8 + 16 + 32 + 64 + 127 + 254 + 508 + 1'016 + 2'032 + 4’064, 
           33'550'336 = 1 + 2 + 4 + 8 + 16 + 32 + 64 + 128 + 256 + 512 + 1'024 + 2'048
                            + 4’96 + 8’191+ 16'382 + 32'764 + 65'528 + 131'056 + 262'112 +
                            524'224 + 1'048'448 + 2’096'896 + 4'193'792 + 8'387'584 +
                            16’775’128.
  • Thibaut Di Langres attribuisce questo numero anche a Venere, cioè la fecondità perché 6 = 2 x 3 è il prodotto del primo numero pari per il primo dispari e quello considerando che tutti i numeri pari sono femminili e tutti i dispari sono maschili.
  • La sua forma è una curva continua senza angoli, senza linee. E’ l'amore totale. E’ quasi una spirale, è sul punto di andata verso l'infinito. 6 è anche la forma del feto in gestazione.
  • Segno della mediazione tra il principio e la sua manifestazione.
  • Numero dell'indecisione e della scelta che è richiesta.
  • Numero favorevolmente collegato alla longevità.
  • Numero di Nerone, il sesto imperatore.
Testa di Nerone















Bibbia

  • I sei vasi nei quali l'acqua è stata trasformata in vino da Gesù al matrimonio di Cana.  (Jn 2,6)
  • I sei giorni impegnati da Dio per costruire il creato, secondo la Bibbia ed il Corano.  (Gn 2,2; Corano 10,9 e 32,3)
  • I sei anni impiegati da Giosuè per conquistare tutto il paese di Canaan.

Giosuè, conquistatore di Canaan
Salomone decide chi è la madre del bimbo
  • La presa di Gerico da parte di Giosuè è stata fatta in sei giorni.  (Jos 6, 11-14)
  • I sei gradi che avevano il trono di Salomone (1 K 10,19) e le sei nazioni che gli fornirono mogli o concubine: Egiziani, Moabiti, Ammoniti, Edomiti, Sidoniani, Ittiti (1 K 11,1).
  • Nella guerra condotta a Gath contro i Filistei, un guerriero di grande taglia aveva sei dita in ciascuna mano ed in ciascun piede.  (2 S 21,20; 1 Ch 20,6)
  •   L'ampiezza che aveva la statua d'oro che il re Nabucodonosor fece costruire era di sei cubiti.  (Dn 3, 1)


    Nabucodonosor II fu il re babilonese che regnò per 43 anni, dal 605 a.C. fino alla morte avvenuta nel 562 a.C. Secondo e più importante dei sovrani della dinastia di Babilonia, Nabucodonosor salì al trono alla morte del padre Nabopolassar; conquistò e distrusse Gerusalemme, sottomettendo il regno di Giuda, deportò gli ebrei a Babilonia e distrusse persino il tempio di Salomone.
    Ristrutturò tutta Babilonia, pavimentando strade, ricostruendo templi e scavando canali. Si dice che abbia fatto costruire i Giardini Pensili, una delle sette meraviglie del mondo antico.
     
  • Nel capitolo 6 della Genesi che Dio annuncia l'Inondazione. E nel 6,6 abbiamo letto:  "YHWH si è dispiaciuto di aver generato l’essere umano sulla terra ed aveva una spina nel cuore."

Generale

  • Gesù aveva sei anni quando è entrato nella Scuola Carmelitana. E’ generalmente a questa età che un figlio comincia a fare la distinzione tra il buono ed il cattivo, e questo lo rende, di conseguenza, responsabile dei suoi atti.
  • Le sei parti principali nella celebrazione della Messa:
o      la preparazione al sacrificio,
o      l'istruzione,
o      l’oblazione,
o      il canone,
o      la comunione ed
o      il ringraziamento.
  • Gesù è stato frustato da sei carnefici, secondo le visioni di Maria Agreda.
  • Il giglio, coi suoi sei petali posti in due file di tre equidistanti, è, per i Cristiani, l'emblema di S. Giuseppe e della Vergine Maria. Il giglio è anche il fiore mistico delle vergini.
  • La nostra Signora della Saletta pronuncia per sei volte nel suo messaggio il nome dell'Anticristo, dando precisazioni sulla sua origine e la sua nascita e, nell’ultimo paragrafo, annuncia il suo annientamento "attraverso il fiato di S. Arcangelo Michele".
Gesù gioca con gli attrezzi di s. Giuseppe
s. Michele Arcangelo sottomette Satana

    Il sigillo di Salomone
  • I sei rami della stella del sigillo di Salomone.






 
  • Le sei coppie di dei che governano i dodici segni dello zodiaco.
  • I sei angeli custodi delle sei direzioni simboliche dell'universo che era in relazione con le ragazze di Seth, secondo il Libro di Enoc.

Il profeta Enoc
Il chakra genitale, Shwadisthana
  • I sei petali del Swadhisthana Chakra localizzati intorno agli organi genitali.
  • Le sei strade della perfezione o virtù trascendenti per i Buddisti:
o      la pazienza,
o      la carità,
o      l'energia,
o      la saggezza (o la scienza),
o      la contemplazione (o la carità),
o      la virtù (o la purezza).
  • In India nelle Leggi di "Manou," si citano sei stagioni, chiamate i "riti", in un anno. Proprio come i Cinesi, al tempo di "Fo-Hi," divisero l'anno in sei stagioni di due mesi.
  • I cabalisti vedono nella prima parola della Genesi, "Beraeschith," non la traduzione "All'inizio" ma il senso di "Creato da sei."
  • L’antico popolo Dravidiano, nel sud dell’India, osservavano che un buon seme, nel loro paese e sotto il sole, germinato alla fine di sette giorni, od un multiplo di sette giorni, diventava un vegetale nutriente od un bell’albero con buoni frutti. Un seme cattivo germinava in sei giorni od un giorni multiplo di sei. Aveva spine e frutti cattivi. Di conseguenza, il numero sei era considerato per loro come dannoso.
  • L'esagono è formato da sei triangoli equilateri inscrivibili nel cerchio. I sei sono connessi, quindi, al cerchio, o alla nozione di ciclo. I grandi cicli dell'universo sono multipli di sei.
  • Il numero 6 qualche volta è chiamato “la perfezione delle parti” perché, moltiplicato per se stesso, riappare sempre nella posizione dell'unità: 6, 36, 216, etc.

    il cubo svolto in forma di croce
  • Un’altra rappresentazione del 6: il cubo con le sue 6 superfici che, sviluppate (cioè aperte), formano la croce Latina. La Gerusalemme Celeste è cubica; la croce, che non appare mai nella Rivelazione, è designata forse in questo modo.
 


  • Francis Warrain [ne “La Teodicea della Qabalah”, n.d.A.] indica che il numero 6 è il solo numero capace soddisfare l'uguaglianza:
1 + 2 + 3 +... + n = 1 x 2 x 3 x... x n

in cui n = 3. Secondo lui, il numero 6 "connette la gradazione continua alla sommatoria discontinua, nello stato più elementare dei loro modi universali; esso appare come la riunione sistematica dei due principi, uno attivo ed unità, l'altro passivo e plurale, che ricorre in tutta creazione".
  • Anniversario di matrimonio: nozze di ferro o di dolciumi.

Gematria

  • Valore numerico della lettera ebraica Waw [ן], connette l'attivo al passivo, rappresenta il rapporto di Ego col Non Ego. Questa lettera ha la forma di un gancio, un'unghia, un collegamento. Charrot [non trovati riferimenti, n.d.A.] vede in questa forma "il collegamento o l'aggancio che legano ed aggrovigliano, alle idee correnti, tutte le opinioni; è l'uomo che si rende libero dal lavoro o dalla schiavitù della pigrizia."

Ricorrenze

  • Il numero 6 è usato 148 volte nella Bibbia.
  • I numeri 19, 27, 33, 52, 99, 127, 6000, 8000 e 70000 sono usati 6 volte nella Bibbia.
  • Il numero 6 è usato sette volte nel Corano.  (Corano VII, 52; X, 3; XI, 9; XXV, 60; XXXII, 3; L, 37 e LVII, 4)
  • Nel capitolo 13 della Rivelazione, la frase "Gli è stato permesso di fare", riferito a Satana, è ripetuta 6 volte.
  • La parola “paradiso” è usata 6 volte nella Bibbia (3 volte nell'OT e 3 volte nel NT).
AlexFocus

1 commenti:

Anonimo ha detto...

A 6 anni un bimbo decide cos'è bene e cos'è male ed è responsabile delle sue azioni? Credo sia valido nella cultura ebraica dell'epoca, ma lo trovo assurdo.

Post più popolari

Blog Archive

Lettori fissi

Powered by Blogger.