lunedì 31 dicembre 2012


Napoli, 31/12/2012

Per finire in bellezza, un altro numero, con riferimenti generali, alla religione ed al simbolismo.
Questa mia serie in italiano prende ispirazione dalle pagine di un sito non più esistente http://pages.globetrotter.net/sdesr/nu1.htm. Tutto è perfettibile, quindi se vi sono delle osservazioni vi prego di segnalarle nei commenti oppure all’email: alexfocus@alice.it .
Nel frattempo auguro a tutti un felice anno nuovo nel 2013.

Proprietà del numero 36


Simbolismo

·         Secondo R. Allendy, è il rapporto tra il Karma individuale, 6, l'organizzazione dell'Universo, 30, e la solidarietà cosmica che ne risulta nei cicli naturali.
·         Numero dell'iniziazione, J. Boehme (o Böhme) lo associa col "mondo angelico" perchè è la somma degli otto primi numeri (1+2+3+4+5+6+7+8=36). In altre parole è il numero del cielo.
·         Rappresenta il diavolo o Satana, così come qualunque personificazione del male.

Bibbia

·         La Rivelazione di s. Giovanni contiene 36 visioni.
·         Le tre serie di dodici tazze offerte per la consacrazione dell'altare [in “cattolichese” è il rito di “dedicazione” dell’altare attraverso “doni” che l’assemblea porge all’ecclesia].  (Nb 7,84)

Generale

·         Ci sarebbero stati 36 antipapi nella storia della Chiesa cattolica. Altre fonti parlano piuttosto di 37 o 39.
·         Secondo le visioni di Ann-Catherine Emmerich, durante la crocifissione di Gesù, i carnefici conficcarono i quattro [non erano 3?] chiodi con 36 colpi di martello.
·         E’ il numero di anni dalla crocifissione di Gesù-Cristo dopo i quali s. Paolo fu condannato a morte.


Secondo Basilide Gnostico, il mondo intermedio tra l'Archetipo ipercosmico e la nostra terra (il collegamento reale della solidarietà cosmica) aveva 36 piani, ciascuno governato da un "Arconte".
Basilide era un maestro religioso dello gnosticismo cristiano primitivo; attivo ad Alessandria d'Egitto, fu discepolo di Menandro. Si ritiene che abbia scritto oltre due dozzine di libri di commento sui vangeli, oggi perduti, intitolati Exegetica, cosa che lo individua come uno dei più antichi commentatori dei vangeli. Solo alcuni frammenti dei suoi lavori si sono conservati, per il resto le sue idee sono note solo attraverso le confutazioni fatte dai suoi nemici.
·         La Bibbia, edizione protestante, contiene in totale 66 libri e si ritiene che sia stato scritto da 36 autori diversi che erano re, contadini, meccanici, scienziati, avvocati, generali, pescatori, pastori, preti, esattori delle tasse, dottori od altri.
·         Nell'Apocalisse di Mosé, a riguardo della vita di Adamo ed Eva, si dice che, dopo che erano stati espulsi del Paradiso, Adamo ed Eva scelsero di fare penitenza così Dio ebbe pietà loro. Si erano accordati che Eva rimanesse 36 giorni nell'acqua del Tigri in silenzio e che Adamo avrebbe passato 40 giorni immerso nel Giordano a digiuno.


Secondo Henri Maspero [sinologo francese, 15 Dicembre 1882 – 17 Marzo 1945], è una delle coordinate astronomiche di Lo-Yang, la vecchia capitale imperiale (cioè sessanta e dodici diviso due) essendo l'altra cinquantaquattro.


·         Età che aveva Gautama Buddha quando scoprì se stesso in una delle sue estasi.
·         Maometto aveva 36 anni quando fu ricostruita la "Kaabah" (santuario della Mecca) che era stata in parte bruciata. E’ lui che ha posato la pietra nera.
·         La Legge scritta nei Rotoli del Tempio delle scritture della biblioteca di Qumran specificava che il re doveva avere un comitato di 36 membri (12 principi, 12 preti e 12 leviti) che sedeva con lui per il giudizio e l'istruzione.
·         Alcuni astrologi ammettono cicli di 36 anni alla fine dei quali le varie influenze planetarie si combinano in un modo simile.


Secondo lo storico Diodoro Siculo (Agyrion, 90 a.C. – 27 a.C., autore della Bibliotheca historica, imponente opera di storia universale) il faraone Sesostri divise l’Egitto in 36 Province.


·         Gli storici hanno osservato che alcuni eventi particolari si sono ripetuti nella storia con multipli di 36 anni, come le inondazioni di Parigi nel 1658, 1802 e 1910.
·         E’ all'età di 36 anni che san Giuseppe avrebbe preso per moglie la Vergine Maria, secondo Edgar Cayce.
·         Gli gnostici egiziani consideravano pieni di poteri divini i 36 decani dello Zodiaco astrologico; essendo un decano lo spazio coperto dal sole in dieci giorni.
·         L'astrologia cinese conta 36 stelle benefiche e 72 stelle malefiche, la loro somma dà il numero sacro 108.
·         Il quadrato magico che usa i primi trentasei numeri è associato al sole e ha per somma 111. Si può costruire con aiuto dello strumento sul seguente link: http://www.marcosroom.it/Didatticando/Tra_I_Numeri/quadrati_magici_storia_trucchi_giochi.aspx
·         E’ il numero del Grande Quaternario dei pitagorici, ottenuto dalla somma dei primi quattro numeri dispari, 1+ 3+ 5+ 7= 16, ed i primi quattro numeri pari, 2+ 4+ 6+ 8= 20. Anche: 36= 11+ 21+ 31.
·         La somma dei numeri 1 a 36 dà 666, il numero della Bestia nella Rivelazione.
·         L’elemento chimico di numero atomico 36 è il gas nobile Kripton (simbolo Kr), incolore, presente nell'atmosfera. Si usa insieme ad altri gas inerti nelle lampade fluorescenti. Esso è chimicamente inerte, ma forma alcuni composti insieme al fluoro.

Gematria

·         Il valore numerico di parole israelitiche AEL (che significa “tenda” o “tabernacolo”), AIKE (che significa "come?"), ALE (che significa “maledire”), BDL (che significa “separare”), ELA (che significa “rimuovere”), e VIDVI (che significa “confessione”), calcolato secondo le regole della gematria, è 36.

Ricorrenze

·         Il numero 36 è usato 2 volte nella Bibbia.
·         La parola “bestia” è usata 36 volte nella Rivelazione, il nome “Satana”, 36 volte nel NT e la parola “fede”, 36 volte nell'OT. La parola “caduta” è usata 36 volte nella Bibbia. Nel NRSV la parola “diavolo” è usata 36 volte, e la parola “Satana”, 36 volte nel NT.

0 commenti:

Post più popolari

Blog Archive

Lettori fissi

Powered by Blogger.