mercoledì 6 novembre 2013


Napoli
06/11/2013

Cari/e amici/che, vi informo che il programma di informazione alternativa al mainstream Leonida, che va in onda su

TeleAkery (canali 82 e 92 del digitale terrestre)

Ricordiamo che il logo di questa TV privata è facilmente riconoscibile, è il classico Pulcinella

da questa settimana ed in seguito, sarà trasmesso in prima serata il

GIOVEDÌ alle 20:30

ed, in replica, il

SABATO alle 18:00

Stiamo realizzando anche una testata diversa che sarà pronta tra pochi giorni e poi cominceremo anche a rendere disponibile su delle pagine YouTube, man mano, tutte le puntate tematiche.

Per chi non si trova nelle vicinanze di un televisore agli orari di trasmissione, oppure è in una regione non raggiunta dal segnale di TeleAkery, ma dispone di un terminale con accesso internet, può inserire in un qualunque motore di ricerca (ad esempio, google) la stringa "teleakery streaming"  e potrà seguirci agli orari suddetti.

Forse, in un prossimo futuro, potremo anche andare in DIRETTA con la possibilità di interventi in trasmissione chimando i numeri telefonici della TV orivata che ci ospita.

Invece, già dalla prima trasmissione, potete scrivere per osservazioni, critiche e suggerimenti alla seguente email:


Ricordiamo brevemente il significato del nome della trasmissione: essa è intitolata al re e generale spartano, che con i suoi 300 valorosi e fedeli soldati, affrontò e fermò le brulicanti orde di 120'000 persiani di Serse, poi definitivamente sconfitti da 10'000 spartani e 30'000 altri greci che si erano decisi a muoversi, spinti dall’esempio di Leonida e dei suoi.
Perchè come diceva Leonida, NON è importante QUANTI siamo ma QUALI siamo.

L'informazione è "alternativa" sottinteso al MAINSTREAM cioè alla coalizione di mass-media che va da "mamma RAI” a "zia MediaSet”, da "La Repubblichetta delle Banane" a "Il Fessaggero", da "Il Corriere della Serva" al SoloBugie24OreSu24, da “Lo Stra-Fatto Quotidiano” al “Giornale da Suole”, da “Il Foglio Igienico” al “Dalla Padania alla Brace” e così via, ironizzando …

Questi media, al di là dalle differenze apparenti, scarsamente “concrete” (che si possono sostanziare in una coloritura, in un modo di presentare le notizie), sono perfettamente allineati dal punto di vista dei contenuti e del tipo di notizie (vi sono quelle di cui si può parlare  e quelle, invece, “tabù”) e che confermano quel che il grande commediografo e scrittore francese Honorè de Balzac fa dire ad un personaggio dell’opera “Le illusioni perdute”:

Vi sono due tipi di storia: la storia ufficiale, menzognera, che ci viene insegnata, la storia ad 'usum delphini' [cioè del potere, n.d.A.], e la storia segreta, dove si trovano le vere cause degli avvenimenti, una storia vergognosa”.

Finora si sono presentati al pubblico, oltre al nostro colto ed affabile conduttore Aldo prof. Cianci, anche il sanguigno medico di famiglia (molto conosciuto ad Acerra) Pasquale dott. Montano, il preside Innocenzo prof. Bronzino, lo stesso patron di TeleAkery, il cav. Antonio Tagliamonte, ed il sottoscritto.
Infine siamo in attesa di altri esponenti del mondo della cultura, dei movimenti civili, della politica, alcuni dei quali operano (od, almeno, cercano di farlo) in modo sussidiario, quando lo Stato latita.
Vi invitiamo a seguirci e contattarci.
Buona sovranità a tutti!
AlexFocus (alias Alessandro ing. d’Esposito)

0 commenti:

Post più popolari

Lettori fissi

Powered by Blogger.