mercoledì 24 luglio 2013

Napoli, 24/07/2013

Ancora un numero con le sue proprietà, non tante ma alcune interessanti.

Proprietà del numero 58


Generale

  • Alcuni libri apocrifi, che riportano la morte di Zaccaria, figlio di Barachia e padre di Giovanni Battista, riferiscono che quando il questo fu "assassinato tra il santuario ed l'altare" (Mt 23,35; Lk 11,51), il suo sangue, sparso sul terreno, aveva continuato a ribollire per 58 anni - altri libri apocrifi parlano, invece, di 50 anni. E secondo altre fonti, il sangue di Zaccaria avrebbe formato bolle fino all'arrivo di Tito, durante la distruzione di Gerusalemme. Il sangue di Zaccaria si è calmato quando Tito ha macellato 300’000 persone a Gerusalemme. lo stesso fenomeno è accaduto durante l'assassinio di Giovanni Battista da parte di Erode durante un banchetto. Il suo sangue, nel luogo in cui era stato versato, non ha cessato di ribollire. Quando qualcuno ha informato il suo re, questi ha ordinato di coprirlo di creta. Ma qualunque fosse la quantità di creta che vi gettavano sopra, il sangue non cessava di formare bolle.
  • L’elemento chimico di numero atomico 58 è il cerio (simbolo Ce): esso si presenta come un metallo di colore argentato. Il cerio si trova nel gruppo dei lantanidi; usato in lega con terre rare, somiglia al ferro ma è più morbido, duttile e malleabile. Esso si ossida rapidamente esposto in aria; è molto reattivo e, se puro si può incendiare se lo si graffia con una lama. Si usa largamente in metallurgia ma anche in lampade ad arco, negli smalti e come catalizzatore per analisi chimiche

Gematria

  • Valore numerico della parola "Chesed", che significa Clemenza, dell’Albero Sefirotico della Cabala, secondo Abellio.

Ricorrenze

  • La parola “lacrima” è usata 58 volte nella Bibbia- 45 volte nell'OT e 13 volte nel NT.

0 commenti:

Post più popolari

Blog Archive

Lettori fissi

Powered by Blogger.