venerdì 22 agosto 2014


Napoli, 22/08/2014

Ecco i terroristi anglo-assassini che finanziano, armano, riforniscono l'ISIS di tutto quel che serve per seminare paura, disordine, morte e distruzione tra Siria ed Iran!

I terroristi anglo-assassini che imperversano tra Siria ed Iran

Con la vicenda, pur tragica ma veramente di peso irrilevante (rispetto a quello che hanno combinato, stanno combinando ed hanno intenzione di continuare a fare in futuro i terroristi veri, quelli di stampo UK-USA-Israel-New Zealand-Australia-Canada) siamo di fronete ad un altro episodio delle armi di “distrazione di massa”: ci hanno fatto nauseare con lo sgozzamento di un giornalista in modo che passasse in secondo piano quel che i nazi-sionisti israeliani stanno facendo a Gaza.
Lo sterminio lucido (anche se folle), premeditato (anche se giustificato come “inevitabile” a causa di quegli inutili missiletti che gli stessi sionisti, con una triangolazione, passano ai palestinesi), sanguinario (hanno dichiarato che “dovevano colpire” abitazioni civili, scuole, ospedali e qualsiasi cosa impedisse ai palestinesi di sopravvivere nel loro campo di concentramento), spietato (pure dei bambini che giocavano a palla sulla spiaggia hanno avuto lo stomaco di mitragliare, bombardare, squartare, bruciare).

Il bagno di sangue in corso ha ricevuto l’approvazione incondizionata di oltre il 90% degli ebrei israeliani – che esultano quotidianamente dai punti di osservazione creati sulle colline che sovrastano Gaza –, ebrei che ben conoscono le conseguenze criminali di tale loro appoggio. Anche queste persone sono parte essenziale delle imprese criminali commesse.





Il videogioco 'Fai saltare Gaza'

Gli stessi ebrei che sono rimasti profondamente sconvolti da questa vignetta “anti-semita” non hanno mostrato il minimo sconcerto per l’uccisione gratuita ed immotivata di tanti bambini palestinesi, come quella mostrata di seguito.

Bambino palestinese a cui un cecchino ha fatto saltare mezza testa

Nessun israeliano potrà auto-assolversi affermando di non aver saputo della natura dei crimini commessi in suo nome, ed in effetti nemmeno sostengono di non sapere! La maggioranza “informata” degli ebrei ha chiesto, fin dall’inizio, questa guerra. Molti si sono radunati in marce razziste con striscioni e canti che recitavano: “Morte agli Arabi”! Ed hanno portato in giro i segni del proprio sostegno all’olocausto di Gaza come se fosse una medaglia al valore.

In Israele, il 99% dei cittadini ebrei ha rifiutato qualsiasi cessate il fuoco umanitario: i giornalisti – e la maggioranza delle lettere dei lettori – parlava apertamente di sterminio! Dunque i criminali di guerra – per loro stessa ammissione – vengono festeggiati come eroi dai loro fratelli d’oltremare americani, i quali sono ansiosi di approvare il massacro e fin di prendervi parte.

Nemmeno “zio Adolf” aveva fatto bombardare i lager di Auschwitz, Bergen-Belsen, Dachau: invece gli israeliani sì e nessuno fiata, tutti con la fifa blu addosso. Allora è vero che gli USraeliani sono peggio di Hitler?

0 commenti:

Post più popolari

Blog Archive

Lettori fissi

Powered by Blogger.